Seleziona una pagina

Il 13 ed il 15 febbraio i ragazzi della scuola media hanno avuto l’opportunità di sperimentare un nuovo sport, tanto coinvolgente quanto poco conosciuto: il baseball.

Durante le due lezioni sono state spiegate le basi di questo sport: è una disciplina proveniente dagli Stati Uniti ed ha luogo in uno spazio di campo quadrato delimitato da quattro caselle: dalla casa base si effettua la battuta che consiste nel colpire una pallina servendosi di una mazza; l’obbiettivo è quello di arrivare alla seconda casella prima che l’avversario porti la pallina in un cerchio nel campo oppure che la prenda al volo per non essere eliminati. La squadra ottiene un punto nel momento in cui un giocatore ha compiuto un giro completo senza essere eliminato.

L’iniziativa è nata grazie al progetto “Scuola Attiva Junior” ed è stata seguita attivamente dall’allenatore Vincenzo Serino. Si può dire che sia stata un vero successone dato che i ragazzi hanno affermato di essere stati interessati e divertiti da questi incontri. Vorrebbero inoltre che l’esperienza sia riproposta, anche perché il baseball è forse uno degli sport che aiuta di più a rafforzare lo spirito di squadra, che di certo non può che far bene!

Guelfo Viggiano, 2^C